VENEZIA

– 15 CENTESIMI DI LIRA CORRENTE –

PILLOLE

Moneta coniata durante il Governo Provvisorio di Venezia del ’48/’49 per sopperire alla mancanza di “spezzati d’argento” che attanagliava il popolo durante la lotta contro gli austriaci. Il Leone assomiglia molto a quello delle 20 lire in oro della stessa serie e sembra che la coda, curvata in quel modo, stesse a rappresentare la S di Serenissima, a rimarcare la voglia di libertà in quegli anni burrascosi.

DESCRIZIONE

Ottima conservazione per questa piccola e delicata moneta. Tutti i rilievi risultano in perfette condizioni e ben leggibili; il nome dell’incisore, Antonio Fabris, scritto sotto al “piedistallo” del Leone, si presenta molto nitido. Sia al dritto che al rovescio un bellissimo lustro adorna la moneta. L’argentatura, croce e delizia di questo nominale, risulta ancora quasi perfettamente integra.

INFORMAZIONI

  • Regnante: Governo Provvisorio di Venezia
  • Anno: 1848
  • Diametro: mm
  • Peso: g
  • Materiale: Mistura
  • Rarità: C – NC in sta conservazione

PER CONTATTARCI

IL MERCATINO

AREA DOWNLOAD

© 2019 ICOLLEZIONISTIDINUMMI – TUTTI I DIRITTI RISERVATI